Cosa fa

Il consiglio d’istituto è un organo collegiale formato dalle varie componenti interne alla scuola e si occupa della gestione e della trasparenza amministrativa degli istituti scolastici . Tale organo elabora e adotta atti di carattere generale che attengono all’impiego delle risorse finanziarie erogate dallo Stato, dagli enti pubblici e privati.

Compiti del Consiglio d’Istituto:
Approvare il PTOF;
Approvare il bilancio Preventivo e il Conto Consuntivo;
Adottare il Regolamento di Istituto;
Deliberare ed approvare la conservazione o il rinnovo di attrezzature tecnico scientifiche e dei sussidi didattici;
Deliberare il calendario scolastico;
Deliberare attività extra ed interscolastiche, attività culturali, viaggi di istruzione e attività ricreative con particolare interesse educativo;
Promuovere rapporti, attività di collaborazione e scambio di esperienze con le altre scuole;
Regolare l’uso dei locali scolastici da parte di soggetti esterni;
Adottare iniziative dirette all’educazione della salute;
Eleggere la Giunta Esecutiva;

Negli Istituti con meno di 500 alunni è così composto: 6 docenti, 6 genitori, 1 membro del personale Ata.
Il Dirigente Scolastico ne è membro di diritto.
Ogni rappresentanza viene eletta mediante consultazioni elettorali regolarmente effettuate all’interno dell’Istituto. Il mandato è triennale. La presidenza del consiglio d’istituto spetta ad un genitore eletto da tutte le componenti del Consiglio con votazione segreta.